mercoledì 16 dicembre 2009

DICEMBRE

Che grande che sei diventata, solo guardando le foto ci rendiamo conto quanto sei cresciuta.
Per noi sei sempre piccola , ma poi, guardando i vestiti ,i tuoi progressi mentre parli,i tuoi gesti, le tue smorfie,i tuoi capricci che cominciano a venire fuori,la tua curiosità,la tua vanità che ci fa tanto ridere,l'ascoltare le canzoni,soprattutto la mitica canzone"Il coccodrillo come fà", correre a prendere il telefono quando squilla,avvicinarsi alla porta quando suonano,svegliarsi al mattino alle 6 per essere in bagno con mamma e giocare con i trucchi,girovagare a tarda sera in casa mentre mamma e papà pregano il Buo Dio per farti venire sonno,intestardirti a mettere le ciabatte di mamma finchè non cadi.
A volte penso quanto sarebbe bello fermare il tempo, per tenerti con noi sempre ma non sarebbe giusto , tu piccola vieni da un paese tanto lontano e avrai sicuramente delle virtu' speciali da far conoscere a questo mondo, ma le piu' belle le stai regalando a noi....

mamma e papà








giovedì 19 novembre 2009

L'inizio



I giorni passano molto velocemene, il ricordo di quel giorno è diventato un momento indistruttibile per il nostro cuore.



La tua piccola foto dataci dell'ente è stata la cosa piu grande da custodire ,prima del nostro incontro.


Con questa foto abbiamo pianto, riso, gridato, pensato,
immagginato, fantasticato il tuo viso, il tuo carattere, il tuo abbadono, la tua lontanazza da noi e chissà quanto il nostro cuore voleva divorarti d'amore.




SEI PER NOI, LA COSA PIU' BELLA AL MONDO

CHE CI POTEVA CAPITARE, GRAZIE PER AVERCI SCELTI.....



sabato 14 novembre 2009

Nel mio" Arcobaleno"

Il mio nido si chiama "arcobaleno"proprio come la mia vita con mamma e papà.Le giornate per il momento sembrano piacevoli , vado volentieri , al mattino quando papà mi accompagna appena vedo la mia maestra Martina corro tra le sue braccia.Mi fà tanto divertire ,cosi non penso alla mamma e papà, ho imparato a mangiare da sola,(a solo 15 mesi) con tanta meraviglia della mamma .La mia passione al nido e togliere i ciucci degli altri bimbi e tenermeli per me,cosi ogni tanto nè provo uno(dicono che quelli degli altri siano piu' buoni) la mamma non è tanto contenta di questa cosa.

Ho conosciuto tanti bimbi , mi chiamano la"Matilde piccola piccola" forse perchè sono proprio una "scricciola" confronto a loro,ma crescerò anche io prima o poi.Verso le 12.30 viene la mia mamma e appena la vedo mi butto tra le sua braccia , cercando le carezze ,i baci che solo mamma e papà mi sanno dare.

video




video

domenica 18 ottobre 2009

Giornate tipo....!!

Il mio 1° livido sulla guancia

sono una biricchina


assaggino
stasera cucinò io


correre....



in giostra con mamma


in casetta
ridere , ridere.....

martedì 22 settembre 2009

LA MIA 1°FESTA

Eccomi qui a raccontare la giornata del mio compleanno.......giornata da non dimenticare .
Il 1° compleanno per un figlio è una grande emozione,sopratutto quando nelle braccia si stringe una bimba di nome Matilde Hai Yen, venuta da un posto tanto lontano.Adesso che mi rendo conto che stai crescendo ogni giormo sempre di piu , vorrei fermare il tempo,per stringerti forte forte al mio cuore , ma il tempo deve passare perchè mamma e papà vogliono vederti grande,sana,orgogliosa di essere figlia di mamma e papà... lo sò queste parole sono state scritte e dette piu volte vogliamo che entrino nel tuo cuore e rimangano sempre con te .
La tua 1° festa di compleanno e stata organizzata un po' da tutti i parenti,nonni, zii ma sopratutto dai tuoi cugini che hanno messo cuore ed anima .Sei stata baciata, abbracciata,coccolata da tutta la gente che e venuta a trovarti mentre la tua timidezza,compariva ad ogni faccia nuova,la tua meraviglia nel vedere le candele sulla tua torta, i palloncini ,il frastuono delle voci, il canticchiare "buon compleanno Matilde" erano segni veri dell'amore ,che hai portato a questa grande famiglia.








mercoledì 12 agosto 2009





AUGURI AL NOSTRO ARCOBALENO


OGGI 13 AGOSTO COMPIE 1 ANNO.


Piccola Matilde Hai Yen, nel giorno del tuo primo compleanno mamma e papà vogliono ringraziarti per essere qui con noi.




Già all’alba della giornata sentire la tua vocina cosi dolce, preannunzia il risveglio di una farfalla…. una farfalla venuta dà un luogo tanto lontano ad allietare la NOSTRA CASA.


Le ali ti sono servite presto per volare mentre noi eravamo pronti a chiuderle
e tenerti con noi.

Dal 14 gennaio 2009 quella farfalla si è appoggiata sul nostro cuore e quando ti muovi effondi
un grande movimento alla nostra VITA.


Lo sappiamo che un giorno quelle ali torneranno a volare ma non sarai sola perché ci sarà mamma e papà.

Ti auguriamo il meglio che questa vita ti possa dare e di essere valenti nell’Amore.



AUGURI MAMMA E PAPA’

martedì 28 luglio 2009

IL MIO LUGLIO

Le giornate trascorrono serene a casa dei miei nonni, tra coccole , baci e vari spupazzzamenti di tutti i parenti.Il mio papà ci ranggiungerà molto presto e passeremo il resto delle ferie con lui al mare....
La sua assenza comincia a sentirsi, mi mancano le sue passeggiate ,la sua voce quando mi canticchia le canzoncine , mentre io lo guardo e penso:" non diventerà mai un cantante".
In questi giorni ho fatto passi da gigante ,resto in piedi da sola per qualche secondo, gattono come un fulmine ,e mangio tutto quello che trovo per terra.Al mare dò il meglio di me stessa, sto sempre in acqua,il mare qui è trasparente e si vedono i pesciolini.
Ho conosciuto Giada , la mia mamma dice sempre che è stata la bimba dei suoi sogni ,quando io non ero ancora venuta al mondo, infatti è bella e anche una grande tenerona , come sua mamma e papà.La mia amica Mia mi ha regalato una grande emozione il giorno del suo battesimo, eravamo al centro dell'attenzione io, lei e la piccola Noemi.
Vorrei dire al mio papà :"ci manchi tanto , vieni presto..........."











domenica 5 luglio 2009

A NOSTRA FIGLIA

II bambino chiama la mamma,
e domanda: "Da dove sono venuto?
Dove mi hai trovato e raccolto?"
La mamma ascolta, piange e sorride, mentre stringe
al petto il suo bambino:
"Eri un desiderio, dentro il cuore!" "Eri nel gioco il mio balocco, all'aurora, al tempo della preghiera, ti ho sfatto e rifatto.
Tu eri davanti a Dio
sul trono della adorazione:
nella sua adorazione, ti ho adorato!" "Nelle speranze della mia vita, in tutti i miei amori, nella vita dei miei antenati, nella nostra casa antica,
nessuno sa quanto tempo fosti nascosto nel seno di Dio." "Quando il cuore nella giovinezza
si aprì in fiore,
t'univi come fragranza
stretto insieme
alle mie tenere membra,
spargendo grazia
con la tua tenerezza." "Caro tesoro di tutti gli dei tu sei più antico dell'eternità, della stessa età della luce dell'aurora: dai sogni dell'universo sei arrivato nuovo in un'onda di gioia a riempire di gaudio il mio cuore."
"Con occhi fissi ti guardo:
non comprendo il tuo mistero!
Eri di tutti, sei diventato mio.
In quel corpo, baciando questo corpo,
diventato bimbo della mamma,
ti sei fatto vedere mentre sorridi
dolcemente in questo mondo." "Per paura di perderti desidero legarti al petto: se t'allontani un poco m'immergo nel pianto. Non so quale illusione spezzare per tenermi legato il tesoro dell'universo nascosto dentro queste mie due deboli braccia."

Tagore e il Bambino